de | fr | it

L’attività di esperto manutenzione stabili aziendali vale come esperienza professionale?


Conformemente al par. 3.31 del regolamento d’esame, al momento dell’iscrizione bisogna dimostrare di aver maturato 2 anni di esperienza professionale come custode. Il profilo professionale di custode è descritto anche nel regolamento d’esame (par. 1.2).
 
In linea di principio, la funzione di esperto manutenzione stabili aziendali non corrisponde a quella di custode. Nel caso in cui però lei fosse assunto come esperto manutenzione stabili aziendali, ma svolgesse le attività di custode secondo il profilo professionale descritto nel regolamento d’esame, questo impiego verrebbe considerato esperienza professionale nel ruolo di custode. Le attività devono poter essere documentate. In tale ottica è importate dimostrare che oltre alle funzioni di gestione e responsabilità negli ambiti pulizia, manutenzione degli edifici, tecnologie per gli edifici, impianti sportivi, spazi esterni e aree verdi sono previsti anche compiti amministrativi, gestione del personale e/o assistenza degli apprendisti.